cucina bianca imola interior design arredare casa faenza induzione cappa vetro top dekton

LUCE di OIKOS CUCINE

elementi LETRIS in lamiera sagomata, completano la cucina creando giochi compositivi nella parete, in integrazione della cucina, della zona giorno… un modo semplice come un gioco ad incastro.

dettaglio del piano di lavoro in dekton, resistente al calore e ai graffi.

lavello sottotop, con coperchio/tagliere in hpl.

Luci led sottopensili con sensore di presenza.

LUCE DI OIKOS CUCINE

la cucina bianca e rigorosa, con profili in alluminio brown, che si abbinano ai pensili in finitura malta bronzata.

piano di lavoro in dekton con lavello sottotop.

rigorosa nelle geometrie e nelle forme, permette uno stivaggio ampio con i pensili h 96 cm.

frigo Whirlpool da 75 cm, cappa in vetro Elica.

composizione a parete con isolotto centro stanza e tavolo in accosto.

arredare casa soggiorno libreria copri caldaia caminetto divano con poggiatesta arredare casa imola mordano lugo sant agata santerno ravenna

arredare casa imola: soggiorno e libreria copri caldaia

INTERNI CASA

l’ampio soggiorno con caldaia disposta tra due finestre, visibile subito dall’ingresso.

l’idea è stata quella di creare una libreria a spalla, con colori caldi, dai toni del tortora, rosa e porpora, che riprendessero le tinte date dal camino esistente.

lasciare il canino ben visibile, e creare un mobile leggero sospeso con altezze diverse e pensili verticali in tinta.

ne risulta un ambiente ben organizzato, con divano centro stanza in tessuto, con le stesse tonalità del mobile, che diventa nascondiglio e razionalizza gli spazi.

cabina armadio sottotetto interior design arredare casa dielle doimo armadio su misura bologna ozzano emilia san lazzaro

cabina armadio in sottotetto

cabina armadio IN SOTTOTETTO - ARREDAMENTO BOLOGNA

dettaglio della cabina armadio realizzata in sottotetto con altezza variabile.

in porzione di sottotetto abbiamo realizzato cabina armadio su misura, utilizzando moduli DIELLE – DOIMO per adeguare i vani all’altezza variabile del sottotetto.

completa di cassettiere, appenderia, l’arredamento si sviluppa su tre lati.

al centro il pouff che serve come appoggio per cambiarsi, o per appoggiare temporaneamente i vestiti.

divano sanders ditre italia arredare sottotetto mansarda open space cucina moderna interior design bologna faenza casa mobilificio snaidero

arredare casa in sottotetto open space

arredare casa in sottotetto

piano di lavoro e schienale in stratificato HPL, resistente al calore, idrorepellente.

il DIVANO SANDERS è il divano adatto per sedersi da ambo i lati : i cuscini schienale son removibili e posizionabili a piacere.

posso quindi decidere se vedere la tv, conversare con chi è a tavola, godermi il panorama della veranda.

parete tv sospesa. – con elementi DIELLE abbiamo organizzato la parete tv. essa doveva essere sia contenitiva, sia con vani a giorno per l’utilizzo dei decoder, video player, apparecchiature satellitari.

Abbiamo usato il tono su tono per non appesantire la composizione già articolata dai volumi.

particolare sagomatura del piano di lavoro e schienale in stratificato HPL, adattabile anche al fuori squadro.

come arredare un sottotetto open space

Abbiamo posizionato le colonne frigo e forno nella parete più alta. Abbinando la libreria a giorno si nasconde il fianco liscio del frigo, e posso riporre oggetti di uso comune.

la cucina si sviluppa dalla porta finestra verso la parete bassa, dove abbiamo installato pensili bassi con apertura a ribalta. La composizione termina con base angolare e tavolo / penisola ancorato alla base.

il piano di lavoro è in stratificato HPL color ruggine , e forma anche lo schienale. Di facile manutenzione e pulizia, resistente al calore e idrorepellente.

cucina bianca con piano colazione snack arredare casa interior design imola bologna provincia illuminazione led cappa nera induzione

interior design : arredare casa cucina in open space

interior design: arredare casa in open space - imola

dettaglio del divano in primo piano, che funge da protagonista dell’intero progetto.

divano DITREITALIA, modello ECLECTICO con piedini

la cappa al centro della parete, rimarca la zona cottura, ma diventa elemento di decoro – design , perchè è lasciata libera e distante dai pensili.

cappa Cocktail in vetro nero di Faber.

Cucina CODE di Snaidero.

la composizione si sviluppa con le colonne contenitive a sinistra, per lasciare spazio all’ampio piano di lavoro, che termina tra il pilastro esistente.

abbiamo così diviso la zona contenimento da quella della preparazione pasti, infine creando una zona colazione – snack, per aperitivi con sedute alte.

tutto il progetto è stato pensato per rendere luminoso e ampio il locale, che in origine era diviso tra cucinotto e tinello, rendendo un ambiente unico e percettivamente più ampio.

Il divano ECLECTICO  a centro stanza non ha i braccioli verso la finestra (fonte di luce) termina con la chaise-longue , sfruttabile da ambedue i lati, per permettere la conversazione anche con chi è in cucina.

la missione dell’interior design è quella di trovare il giusto equilibrio tra spazi disponibili (architettura esistente) e volumi fruibili in contenimento, spazi percorribili, e coordinare colori e finiture.

arredare-soggiorno-mobilificio-divano-ciniglia-velluto-laccato-ral-parete-attrezzata-tv-sospeso-interni-casa-arredare-lugo-bagnara-di-romagna-reda-faenza-budrio-castenaso-imola-bologna

arredare casa faenza – arredamento imola

i pensili orizzontali in alto sono color grigio perla, mentre le ante cn taglio in obliquo sono laccate RAL, in abbinamento al tessuto in ciniglia dei cuscini supplementari del divano.

vista dall’alto del soggiorno , dove si vedono gli che sono rimasti ampi spazi per il passaggio, per la tv er il divano: c’è il giusto equilibrio tra pieni e vuoti.

il pannello retro tv, serve per ancorare la tv , e soprattutto per nascondere i cavi ed i fili elettrici.

Ne risulta un mobile essenziale e pulito.

il GUARDAROBA:

nell’armadio ad anta battente, abbiamo inserito una fascia da 30 cm in verticale con finitura carbone.

Lo stesso motivo lo abbiamo riportato sulla testata del letto imbottito DOMINO di PiellePi.

particolare delle cuciture artigianali del letto PiellePi a tutta morbidezza.

durante le fasi di montaggio, abbiamo avuto un sovraintendente ai lavori, che ci ha accompagnato tutta la giornata….

Arredamento di ampio soggiorno realizzatyo a Lugo – Ravenna.

Il cliente chiedeva una parete attrezzata che fosse leggera e contenitiva allo stesso tempo.

chiedeva, in oltre, la possibilità di sfruttare l’ambiente per cene numerose, all’occorrenza. Per questo, alla composizione abbiamo integrato la consolle di Altacom che si trasforma in un tavolo di 290 cm.

interior design cucina joy snaidero pareti muri rosa cappa faber cocktail vetro champagne arredare casa arredamento imola faenza castel del rio progetto impianti cucine

interior design : la cucina minimale con dettagli rosa cipria

INTERIOR DESIGN : cucina JOY di Snaidero cucine

la composizione SIMMETRICA: la cappa è al centro della cucina, e simmetricamente si ripetono volumi e variazioni di colore. Al centro del tinello è posizionato il tavolo da pranzo sempre col piano in hpl.

la composizione termina col piano snack sotto finestra, dove abbiamo posizionato due sgabelli BASIL di calligaris, per bere un caffè e godersi il panorama esterno.

dettaglio del piano di lavoro e schienale in HPL stratificato, resistente al calore, ai graffi, agli acidi. Led posizionati sotto ai pensili assicurano una completa illuminazione del piano di lavoro.

seguiamo le fasi del progetto, compreso il tracciamento degli impianti, che avviene in base alle scelte fatte dal cliente.

STATO ATTUALE, la cucina prima del nostro intervento.

INTERIOR DESIGN: la cucina senza maniglia col tocco di ROSA CIPRIA.

in tipico appartamento anni ’50, è stata praticata l’apertura più ampia possibile per collegare la cucina al ex tinello.

Abbiamo scelto la cucina JOY di Snaidero cucine per la sua linearità data dall’assenza delle maniglie, per le finiture in resina cenere e resina juta, tonalità chiare che si abbinavano all’esistente pavimento in legno, che è stato conservato.

il tocco di colore è stato il ROSA CIPRIA che usato nelle sedute Liberty di Calligaris, e usato come pittura murale nella parete di fondo e nelle spalle che dividevano i due vani.

Il piano di lavoro in stratificato HPL riporta le tonalità della cucina, con l’aggiunta delle venature del marmo.

La cappa Cocktail di Faber ed il piano cottura Electrolux sono in vetro champagne, per rimanere sempre tono su tono.

© 2016 Abitare Imola. Tutti i diritti riservati.