cucina disabile cucinare in carrozzina bologna arredamento handicap cucinare piano lavoro sospeso treestyle kitchen oikos cucine sospesa isola bianca

progetto cucina disabile – arredamento handicap imola bologna

PROGETTO CUCINA DISABILE - HANDICAP

La cucina TREESTYLE KITCHEN ha piani sospesi in hpl, girevoli sui quali insistono piano cottura ad induzione e lavello. in un unico palo di servizio, il diversamente abile si “infila” senza ostacoli sotto al piano di lavoro.

E per prendere utensili, o lavorare il pasto il disabile, sposterà il piano girevole.

Senza doversi muovere. Potrà servire i pasti ai commensali ecc…

un esempio di avvicinamento di persona con handicap, le altezze dei piani si possono modulare a richiesta, i braccioli della carrozzina stanno sotto al piano di lavoro, per dare al disabile il comfort necessario.

non tutte le persone hanno la stessa motilità.

per questo abbiamo soluzioni per disabili.

cucine sospese da terra, dispense intervallate dal “vuoto”, in modo che il disabile possa avvicinarsi al frigo, alla dispensa ecc..

PROGETTO 2 CUCINA DISABILE - HANDICAP SKYLAB SNAIDERO

Nella foto composizione angolare con piano sagomati ergonomici.

Si vede il vuoto inferiore, che è lo spazio di manovra per la carrozzina.

la cucina per disabile SENZA BASI.

Si tratta di creare una cucina “vuota” cioè senza basi nella zona operativa. Il disabile si avvicina a lavello e piano cottura “infilandosi” sotto al piano di lavoro in sospensione.

La cappa è dotata di telecomando per l’accensione e spegnimento.

ai lati cassettiere, frigo, forno, in misura e su richiesta del cliente / utilizzatore finale.

cucina-classica-stile-frame-snaidero-faenza-laccta-bianco-piano-dekton-cappa-arredo-cementine-arredamento-arredare-casa-imola

cucina Frame in centro storico a Faenza

cucina in centro storico a Faenza

DETTAGLIO DEI MATERIALI:

dekton bianco lucido per il piano di lavoro, rivestimento in piastrelle anni ’50 sagomate e smaltate lucide, cementine decorate per il pavimento.

DETTAGLIO DEI MATERIALI:

la cappa in finitura bronzata, da 120 cm diventa l’elemento di arredo, e valorizza la zona cottura.

dal rilievo alla consegna

in centro storico a Faenza, abbiamo seguito i lavori di ristrutturazione e scelto insieme alla cliente una cucina di memoria, rivisitata in chiave moderna. Frame di Snaidero cucine è stata scelta per la sua eleganza del telaio fresato nell’anta, per la laccatura blu petrolio, per l’assenza di maniglia.

Composizione su tre pareti, si conclude con le colonne dispense angolari + estraibile,  + forno e micro + portascope.

© 2016 Abitare Imola. Tutti i diritti riservati.